Pagamento tariffa oraria della sosta tramite smartphone

Da lunedì 4 aprile 2016 è attivo un nuovo servizio che permette di pagare la tariffa oraria della sosta tramite uno smartphone, senza utilizzare il parcometro, come previsto dalla Delibera di G.C. n. 17 del 26 gennaio 2016.

Il servizio permette all'utente di corrispondere la tariffa oraria per la sosta senza scendere dall'auto, attivando un'applicazione direttamente dal proprio smartphone: sfruttando il GPS, verrà calcolato automaticamente l'importo da pagare nella zona in cui si è parcheggiato.

 

Si elencano gli altri evidenti vantaggi del nuovo servizio:

  • in qualunque momento è possibile aprire l'applicazione per verificare il tempo mancante allo scadere della sosta. Quando la sosta è prossima alla scadenza, l'applicazione lo segnala con un alert, avvisando anche se l'applicazione non è attiva;
  • se la sosta dura meno del previsto, l'applicazione può interromperne la validità e rimborsare una parte di quanto pagato in base ai minuti di sosta non utilizzati; il credito viene riaccreditato sul borsellino elettronico; quindi l'utente paga solo i minuti effettivi di sosta
  • appena terminata la validità della sosta, è possibile estenderla da remoto, senza dover tornare al proprio veicolo per rinnovare il pagamento.

Il non esporre un contrassegno sul cruscotto non comporta alcuna criticità: l'ausiliario effettuerà il controllo tramite la targa dell'auto, verificando con questa modalità la sussistenza o meno di un titolo di sosta valido correlato all'auto in questione.

download istruzioni

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Accetta o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Leggi informativa Accetta